-9%

Teva Inteflu

 5,50  4,99

Teva Inteflu 4 mg Polvere per soluzione orale è indicato per il trattamento sintomatico dell’influenza, del raffreddore e degli stati febbrili e dolorosi ad essi correlati, con azione decongestionante sulle prime vie aeree superiori.

Disponibile

Descrizione

Attenzione, questo è un farmaco. Si prega di leggere attentamente il foglio illustrativo.
Teva Inteflu 4 mg Polvere per soluzione orale è indicato per il trattamento sintomatico dell’influenza, del raffreddore e degli stati febbrili e dolorosi ad essi correlati, con azione decongestionante sulle prime vie aeree superiori.

Modo d’uso:
Adulti e bambini al di sopra dei 12 anni: 1 bustina ogni 4-6 ore e fino ad un massimo di 3 bustine nelle 24 ore.
Sciogliere 1 bustina in mezzo bicchiere di acqua molto calda e, a piacere, diluire con acqua fredda per raffreddare e dolcificare come si desidera.

Principi attivi:
Ogni bustina contiene: Paracetamolo 600 mg, acido ascorbico 40 mg e fenilefrina cloridrato 10 mg.

Eccipienti:
Saccarosio, acido citrico anidro, sodio citrato, amido di mais, silice colloidale anidra, sodio ciclamato, saccarina sodica, aroma limone, aroma miele, aroma caramello.

Formato:
10 bustine

ATTENZIONE
Usare con cautela nei pazienti affetti da:
– Fenomeno di Raynaud
– Diabete
– Insufficienza renale moderata e grave
– Disturbi della funzionalità epatica: insufficienza epatocellulare da lieve a moderata (inclusa sindrome di Gilbert), insufficienza epatica grave (Child–Pugh >9), epatite acuta e trattamento concomitante con medicinali che compromettono le funzioni epatiche.
– Anemia emolitica
– Disidratazione
– Abuso di alcolici
– Malnutrizione cronica
– Deplezione di glutatione, causata da carenze metaboliche
– Ipertrofia prostatica
– Feocromocitoma

Questo prodotto non deve essere combinato con altri medicinali contenenti paracetamolo. Dosaggi più elevati di quelli raccomandati possono provocare gravi danni al fegato. I segni clinici di danno epatico normalmente diventano evidenti 2 giorni dopo l’ingestione. L’eventuale antidoto deve essere somministrato il più presto possibile. Durante l’assunzione di questo medicinale devono essere evitate le bevande alcoliche, perché l’uso di alcool in combinazione con paracetamolo può causare danni al fegato.
I pazienti non devono assumere in concomitanza altri prodotti contenenti simpaticomimetici, ivi compresi altri prodotti decongestionanti per il naso o per gli occhi.
Il prodotto non deve essere usato durante la gravidanza e l’allattamento. Per i bambini sotto i 16 anni il prodotto non è adatto.